AA_LOGO_V4
Andrea-Alchieri-faceless-collection
Andrea-Alchieri-faceless-collection

Faceless capsule FW 21/22

Parlare e non essere ascoltati, esprimere opinioni e non sentirsi considerati, avere un malessere e non essere visti: sono alcune delle sensazioni più comuni che vive chi si sente invisibile al mondo. Nella capsule Collection denominata “FACELESS” FW 21/22 la bellezza dell’invisibile si contestualizza attraverso un ascolto particolare della sofferenza. La privazione della personalità e la fragilità emergono dall’utilizzo del bianco utilizzato come colore “zero” così candido e sterile da essere invisibile, ed il nero il colore assente che ricorda le ombre. La combinazione di tessuti trasparenti come l’organza e tessuti più consistenti come il fresco di lana riconducono ad emozioni contrastanti tra l’essere invisibile o coprirsi agli occhi degli altri. Quindi nascondersi o essere invisibile fanno parte della stessa matrice.